Litio dal Reno, l’australiana Vulcan Energy ora punta alla Borsa tedesca

ServizioMaterie prime e automotive

La quotazione sarà accompagnata da Berenberg Bank. Il minerale sarebbe estratto in modo rispettoso dell’ambiente utilizzando un processo geotermico

di Alberto Annicchiarico

9 agosto 2021

L’australiana Vulcan Energy, già quotata a Sydney, punta adesso (prima del suo Paese) alla Borsa di Francoforte attraverso un dual listing, la cui domanda è stata presentata. E la ragione è contemporaneamente finanziaria (più investitori europei) e politica (vedremo tra poco perché). La società guidata dal ceo Francis Wedin, che ha già una sede tedesca a Karlsruhe, dove si chiama Vulkan Energie Ressourcen, intende sfruttare uno dei filoni minerari di litio – componente fondamentale per la realizzazione…

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *